venerdì 16 settembre 2016

HANNO AMMAZZATO UN OPERAIO di Claudio Taccioli





 https://bresciaanticapitalista.files.wordpress.com/2016/09/agnus-dei.jpg


HANNO AMMAZZATO UN OPERAIO 
di Claudio Taccioli


La notizia arriva quando siamo già a Caino nella valle del Garza, nel cupo nord di Brescia.
Siamo venuti per difendere una famiglia proletaria dallo sfratto a cui è stata condannata in quanto colpevole di povertà conclamata.
Ci chiediamo le ragioni di un nome così particolare per un comune della cattolicissima provincia bresciana. Sarà, magari, perché il primo centro di culto cristiano risale al 1039 e si chiama, ancora, Pieve della Mitria. Un evidente richiamo al culto dell’invitto dio Mitra; ben presente in questo straccio di valle, soffocata dalle montagne e dalla cicatrice profonda del Garza.
Ogni analisi finisce quando arrivano le prime informazioni da Piacenza.
Hanno ammazzato un lavoratore durante un picchetto alla GLS. L’hanno schiacciato con un camion che voleva forzare la resistenza operaia.
Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF